theWOM
Dolci, frutta e dessert

Cookaround

/5

Pandoro fatto in casa

Chi di noi non ha mai pensato di fare il panettone o il pandoro in casa con le proprie mani? Tutti dai! Ma molti di noi si arrendono prima di cominciare appena messi di fronte ai tanti passaggi precisi che ogni ricetta prevede.

Però secondo noi poter gustare un lievitato artigianale e offrirlo a parenti e amici durante le feste, ben ripaga del lavoro che c'è dietro. Quindi perchè non provare finalmente a realizzare in casa un bellissimo e buonissimo pandoro classico

Non lasciarti intimidire dal numero elevato di passaggi: essendo un impasto ricco di burro bisogna scaglionare il suo inserimento per evitare che l'impasto ne risenta.

Un pò di manualità è d'obbligo per riuscire a pirlare un impasto con queste caratteristiche, ma anche un neofita può ottenere buoni risultati, ovviamente seguendo attentamente il nostro video e i nostri passo passo. 

Quindi non ti scoraggiare e prova anche tu a fare il Pandoro fatto in casa!

Una volta che hai fatto il pandoro, puoi accompagnarlo con la classica crema al mascarpone, poi, magari, ti sei divertito così tanto a preparare il pandoro che potresti sorprendere la tua famiglia preparando anche il Panettone fatto in casa! Non si sa mai! 

Pandoro fatto in casa

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 2 pezzi
  • Difficoltà molto elevata
  • Preparazione 60 min
  • Cottura 45 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti molto facile
  • Note: + tempi di lievitazione

    Per la biga

  • Farina Manitoba 40 gr
  • Acqua 30 gr
  • Lievito di birra 2 gr
  • Per il primo impasto

  • Biga 70 gr
  • Farina Manitoba 130 gr
  • Zucchero 10 gr
  • Lievito di birra 2 gr
  • Uova 1
  • Burro morbido 25 gr
  • Per il secondo impasto

  • Farina Manitoba 170 gr
  • Zucchero a velo 30 gr
  • Uova 2
  • Burro morbido 60 gr
  • Per l'emulsione

  • Burro morbido 400
  • Zucchero a velo 260 gr
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaio da tavola
  • Rum 10 gr
  • Uova 1
  • Per il terzo impasto

  • Farina Manitoba 360 gr
  • Uova 2
  • Zucchero a velo 250 gr
  • Attrezzature

  • Planetaria / Stampo da pandoro

Preparazione

  • 1

    Per preparare il pandoro comincia la sera prima preparato la biga.

    Versa la farina in una ciotola con l’acqua e il lievito di birra.

    Mescola con un cucchiaio di legno prima, poi rifinisci con le mani fino ad ottenere un impasto compatto, ma ancor grezzo.

    Copri con la pellicola, lasciala lievitare per circa un’ora poi riponi a maturare in frigorifero per tutta la notte.

    Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa
  • 2

    Il giorno seguente, metti nella ciotola della planetaria, la biga con la farina, lo zucchero, il lievito e l’uovo.

    Comincia ad impastare con il gancio a foglia e lascia impastare fino a che  gli ingredienti non saranno amalgamati, poi sostituisci la foglia con il gancio e lascia impastare per circa 5 minuti.

     

    Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa
  • 3

    Aggiungi il burro morbido, qualche pezzetto alla volta, lasciando impastare fino ad assorbimento.

    Quando avrai inserito tutto il burro, trasferisci l’impasto sul banco e parlandolo leggermente ottieni una palla.

    Riponila una ciotola, copri con pellicola e metti a lievitare a temperatura ambiente per qualche ora fino al suo raddoppio in volume (circa 3h).

    Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa
  • 4

    Trasferisci l’impasto lievitato nella ciotola della planetaria, poi aggiungi la farina, lo zucchero a velo e metà delle uova.

    Lascia impastare per qualche minuto poi aggiungi l’altra metà delle uova. Lascia impastare di nuovo fino a che l’impasto non sarà ben formato.

    Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa
  • 5

    Come per il primo impasto, aggiungi il burro morbido poco alla volta, aspettando che venga incorporato prima di aggiungerne altro.

    Quando il burro sarà stato incorporato del tutto, trasferisci l’impasto sul banco e di nuovo pirlalo in modo da formare una palla liscia e tesa.

    Trasferiscila in una ciotola capiente e coprendola, lasciala lievitare fino a che non triplicherà di volume (circa 3h).

    Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa
  • 6

    Intanto che l'impasto lievita, prepara l’emulsione di burro e uova.

    Nella planetaria versa il burro morbido, lo zucchero a velo, l’estratto di vaniglia, il rum e comincia a amalgamare gli ingredienti con la foglia.

    Aggiungi l’uovo e lascia emulsionare a velocità medio alta fino a che non otterrai una crema. Traferisci poi l’emulsione in una ciotola, copri con pellicola e mettila in frigorifero a cristallizzare. 

    Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa
  • 7

    Trasferisci l’impasto lievitato nella ciotola della planetaria e aggiungi la farina, lo zucchero a velo e le uova e lascia impastare fino ad assorbimento.

    Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa
  • 8

    Quando l’impasto risulta incordato e non appiccicoso, comincia ad aggiungere l’emulsione, poco alla volta, lasciando il tempo all’impasto di incorporarla. Attenzionie, che in base alla farina che stai usando potrebbe essere necessario diminuire sensibilemnte la quantità di emulsione utilizzata.

    Se l'impasto sembra troppo morbido, lascialo riposare una decina di minuti e poi ricomincia ad impastare brevemente.

    Una volta che l’impasto è pronto, trasferiscilo sul banco e sollevandolo dal centro dai una piega di rinforzo.

    Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa
  • 9

    Dividi l’impasto a metà e pirlale dandogli delle pieghe di rinforzo e pirlandole.

    Trasferisci le palline ottenute negli stampi appositi da pandoro (in questo caso io ho usato degli stampi per pandori da 1 kg e lasciali lievitare fino a che l’impasto non raggiungerà il bordo. I miei ci hanno messo più o meno 5 ore.

    Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa
  • 10

    Una volta lievitati, forali con uno stecchino di legno e inforna in forno a 175° per circa 45 minuti.

    Controlla la temperatura interna, che deve essere di almeno 93 gradi, poi sforna.

    Lascia raffreddare una mezz’ora, poi sforma i pandori su una gratella, lasciali quindi raffreddare per almeno 6 ore.

    Infine spolvera con dello zucchero a velo.

     

     

    Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa Pandoro fatto in casa
Guarda anche