theWOM
Secondi piatti

Cookaround

/5

Sashimi

Il sashimi di salmone è un piatto tipico giapponese, la sua preparazione risulta davvero semplice ma è molto importante seguire alla lettera la ricetta per ottenere un piatto gustoso e sicuro.

La prima cosa che devi sapere sul sashimi e, in generale, sul sushi è che per prepararlo in tutta sicurezza, ti servirà del pesce abbattuto, tuttavia non occorre avere un abbattitore in casa, dovrai semplicemente chiedere al pescivendolo di darti del pesce fresco abbattuto, specificando che dovrai servirlo crudo.

Per preparare il sashimi in casa non ti serviranno grandi attrezzature, procurati solo un tagliere e un coltello affilato per fare dei tagli precisi e netti.

Se ami il sushi, devi provare anche queste altre ricette:

Sashimi

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 30 min
  • Costo elevato
  • Reperibilità Alimenti facile
  • Salmone fresco Abbattuto - 500 gr
  • Ingredienti per accompagnare il sashimi

  • Salsa di soia q.b.
  • Wasabi q.b.

Preparazione

  • 1

    La prima cosa da fare per preparare un buon sashimi, è pulire il pesce: ricorda che il pesce deve essere rigorosamente abbattuto, se non hai un abbattitore in casa, chiedi al tuo pescivendolo di fiducia e assicurati che ti dia del pesce abbattuto. Ti consiglio di comprare un filetto di salmone senza pelle, infatti, eliminare la pelle potrebbe essere un po’ complesso e ti servirebbe un coltello adatto, oltre a buona manualità. Se invece hai comprato un filetto di salmone con la pelle, poggialo su un tagliere e con tanta calma e un coltello affilato elimina la pelle a filo.

    Ora, assicurati che non ci siano lische, puoi aiutarti con delle pinzette o con la punta di un coltello.

    Sashimi Sashimi
  • 2

    Per il sashimi, ti servirà la parte centrale del filetto, la parte più alta, mentre utilizzerai la parte laterale più bassa per del sushi o per un’ altra ricetta.

    Sashimi Sashimi
  • 3

    Una volta ottenuto un filetto di salmone pulito e privo di lische, sempre con un coltello ben affilato e a lama liscia, dovrai semplicemente tagliarlo a fette perpendicolari, lo spessore dovrà essere più o meno di 5 mm. Ora che hai tagliato il sashimi, sistemalo in un piatto da portata, mettilo in frigorifero giusto il tempo di sistemare tutto, poi servilo con una ciotolina di salsa di soia  e con wasabi a piacere. Il sashimi è pronto, non ti resta che servirlo freschissimo.

    Sashimi Sashimi

Curiosità

  • Il sashimi va servito in purezza, nel modo più semplice possibile, al contrario del resto del sushi, non viene accompagnato con del riso.

     

Guarda anche
Cookaround

© 2024 Mondadori Media S.p.A. - Via Gian Battista Vico 42 - 20123 MILANO, Italia - P.IVA 08009080964 - riproduzione riservata