theWOM
Pane, pizze e lievitati

Cookaround

/5

Sfincione palermitano morbido

Lo sfincione palermitano morbido è uno tra i tanti spettacolari piatti tradizionali che ci regala la Sicilia, nello specifico, questa ricetta nasce a Palermo, una pizza in teglia alta, condita con pomodoro, cipolla, caciocavallo e pangrattato, ingredienti semplici per un trionfo di sapore. Le vie di Palermo, a ogni ora del giorno, vengono inondate dai profumi di  molteplici street food come questo sfizioso lievitato. Come ogni ricetta tradizionale, si trovano tantissime varianti dello sfincione palermitano, noi vi proponiamo quella più diffusa.

Scoprite altri piatti siciliani da preparare a casa:

 

Sfincione palermitano morbido

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 6 persone
  • Difficoltà elevata
  • Preparazione 60 min
  • Cottura 40 min
  • Costo basso
  • Note: 4 ore circa in totale per la doppia lievitazione

    Ingredienti per l'impasto dello sfincione palermitano

  • Farina 00 350 gr
  • Farina di grano duro o semola sostituibile con farina 00 - 150 gr
  • Acqua 350 gr
  • Lievito di birra 15 gr
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 1 cucchiaio da tavola
  • Sale 8 gr
  • Zucchero 5 gr
  • Ingredienti per il condimento dello sfincione palermitano

  • Cipolle 4
  • Pomodoro pelato 400 gr
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Peperoncino rosso piccante q.b.
  • Caciocavallo 200 gr
  • Alici o Acciughe sott'olio 20 gr
  • Pangrattato 100 gr
  • Pecorino grattugiato 30 gr
  • Origano essiccato q.b.

Preparazione

  • 1

    Per la realizzazione dello sfincione palermitano morbido sono previsti due tempi di lievitazione. Iniziate subito creando l’impasto base per lo sfincione. In una terrina capiente versate le due farine setacciate. Aggiungete, il sale e lo zucchero. Mescolate con un cucchiaio di legno. Riscaldate qualche secondo l’acqua nel forno a microonde, deve essere appena tiepida. Aggiungete il lievito di birra sbriciolandolo tra le mani. Mescolate con un cucchiaio fino a quando non sarà sciolto. Aggiungete l’acqua con lievito alle farine e iniziate a impastare con le mani.Lavorate l’impasto con le mani per circa 10 minuti. Gli ingredienti si compatteranno. Il risultato sarà un impasto molto idratato e molle. Questa caratteristica aiuterà lo sfincione palermitano a essere molto soffice e areato. Coprite con uno strofinaccio e lasciate lievitare per due ore in un luogo asciutto e caldo.

    Sfincione palermitano morbido Sfincione palermitano morbido
  • 2

    Affettate sottilmente le cipolle. Riponetele in un tegame con un generoso filo di olio di oliva. Fate soffriggere la cipolla fin quando non si sarà ammorbidita. Aggiungete il pomodoro pelato, se utilizzate quello con pomodori interi, schiacciateli tra le mani. Aggiungete sale, pepe e una spolverata di peperoncino. Mescolate e lasciate cuocere circa 15 minuti. A fine cottura assaggiate e aggiustate di sale e di pepe. Lasciate raffreddare.

    Sfincione palermitano morbido Sfincione palermitano morbido Sfincione palermitano morbido Sfincione palermitano morbido
  • 3

    Trascorse le due ore, l’impasto dovrebbe esser raddoppiato, se così non fosse, aspettate fino al suo raddoppio. Oleate una teglia grande quadrata o la leccarda del forno. Versate l’impasto sulla teglia e con le mani oleate, senza stressare troppo l’impasto, allargatelo fino a coprire l’intera superficie. Coprite e lasciate lievitare altre due ore.

    Sfincione palermitano morbido Sfincione palermitano morbido
  • 4

    Trascorse le due ore tagliate a dadini il caciocavallo. Affondate ogni pezzettino nell’impasto dello sfincione. Procedete allo stesso modo con pezzetti di acciughe. Aggiungete il sugo di cipolle, distribuendo con una forchetta le cipolle su tutto lo sfincione.

    Sfincione palermitano morbido Sfincione palermitano morbido Sfincione palermitano morbido Sfincione palermitano morbido
  • 5

    Spolverate tutta la superficie con il pangrattato. Dopo aggiungete il pecorino grattugiato. Distribuite sul pangrattato, l’origano. In ultimo, irrorate tutta la superficie con un filo di olio di Oliva. Infornate il vostro sfincione palermitano a 220° C in modalità statica nel ripiano centrale. Dopo 15 minuti controllate che la base sia dorata e che sulla superficie si sia creata una succulenta crosticina croccante. Servite il vostro sfincione palermitano morbido ben caldo.

    Sfincione palermitano morbido Sfincione palermitano morbido

Conservazione

  • Potete conservare lo sfincione palermitano in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, fino a 3 giorni. E' possibile anche congelarlo dopo la cottura. Quando vorrete consumarlo, potete riporre lo sfincione palermitano nel forno, direttamente congelato.

Consiglio

  • Se non avete a disposizione la semola di grano di grano duro, potete sostituire con la stessa quantità di farina 00.

Guarda anche