theWOM
Primi piatti

Cookaround

/5

Spaghetti di soia

Gli spaghetti di soia sono uno dei piatti più conosciuti della cucina cinese, si possono preparare in tanti modi diversi, dai più semplici con le verdure, a quelli con l'aggiunta di carne e pesce. Prepararli a casa è semplice e potrete variare gli ingredienti in base al vostro gusto e alle disponibilità della stagione, personalizzando così questo primo piatto appetitoso. Completate il vostro menu dai sapori orientali con altri classici di questa cucina come gli involtini primavera e il pollo in agrodolce.

Venite a scoprire altre ricette sfiziose  abase di spaghetti o noodles:

Spaghetti di soia

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 15 min
  • Costo basso
  • Spaghettini di soia 200 gr
  • Cavolo verza 100 gr
  • Peperoni 100 gr
  • Zucchine 100 gr
  • Cipollotti 100 gr
  • Carota 1
  • Zenzero q.b.
  • Olio di semi 50 ml
  • Salsa di soia 30 ml
  • Salsa di ostriche 1 cucchiaio da tè
  • Olio di sesamo 1 cucchiaio da tè
  • Sale q.b.

Preparazione

  • 1

    Per preparrae gli spaghetti di soia per prima cosa occupatevi delle verdure, pulite i peperoni, privateli di semi e filamenti, pulite i cipollotti eliminando la parte più esterna, eliminate anche le estremità delle zucchine, pulite la verza e sbucciate la carota, poi lavate tutte le verdure.

    Spaghetti di soia Spaghetti di soia Spaghetti di soia Spaghetti di soia
  • 2

    Tagliate tutte le verdure a listarelle e versatele tutte insieme nel wok o in una padella saltapasta con l’olio di semi e un po’ di zenzero grattugiato al momento. Cuocete le verdure a fiamma vivace per 10/15 minuti circa mescolando spesso, queste devono risultare ben cotte ma allo stesso tempo leggermente croccanti.

    Spaghetti di soia Spaghetti di soia Spaghetti di soia Spaghetti di soia
  • 3

    Versate abbondante acqua in una pentola, portatela a ebollizione, aggiungete una presa di sale, spegnete la fiamma e versate gli spaghetti di soia nell’acqua, lasciateli ammollo per 5 minuti circa, o controllate i tempi di cottura indicati sulla confezione.

    Spaghetti di soia Spaghetti di soia Spaghetti di soia Spaghetti di soia
  • 4

    Scolate gli spaghetti di soia tenendo da parte un po’ di acqua di cottura, versateli insieme alle verdure preparate, aggiungete la salsa di ostriche e la salsa di soia, versate anche un mestolo di acqua di cottura e fate saltare il tutto nel wok o nella padella utilizzata. Spegnete la fiamma, aggiungete l’olio di sesamo e ancora un filo di olio di semi che servirà a dare lucentezza al piatto, mescolate il tutto e assaggiate.

    Spaghetti di soia Spaghetti di soia Spaghetti di soia Spaghetti di soia
  • 5

    Mettendo il sale all’acqua degli spaghetti e salando con salsa di soia e salsa di ostriche non dovrebbe servire sale, aggiungetelo solo se necessario, o aggiungete altra salsa di soia. Gli spaghetti di soia sono pronti, non vi resta che servirli.

Conservazione

  • Gli spaghetti di soia si possono preparare con largo anticipo per poi essere scaldati al momento di servirli, se dovessero avanzare potete anche conservarli in un contenitore ermetico in frigorifero fino a 48 ore. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

  • Se volete provare degli spaghetti di soia più ricchi, potete aggiungere gamberetti, code di gambero o anche petto di pollo a cubetti.

Guarda anche