DonnaModerna
Antipasti e snack

Cookaround

/5

Tarallini facili

Avete presente quei tarallini friabili e gustosi? Bene, da oggi li potrete fare a casa con una ricetta molto semplice.

Non solo li abbiamo vuoluti preparare, ma abbiamo provato ad aromatizzarli con cipolla, finocchio e peperoncino, per renderli, se possibile, ancora più gustosi!

Seguite le indicazioni qui di seguito per realizzare i vostri tarallini preferiti!

Tarallini facili
  • Farina tipo 0 - 900 gr
  • Farina tipo 2 - 100 gr
  • Lievito madre 50 gr
  • Sale 15 gr
  • Vino bianco 250 ml
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) 250 ml
  • Semi di finocchio q.b.
  • Cipolla disidratata q.b.
  • Peperoncino in polvere q.b.

Preparazione

  • 1

    Preparare i tarallini facili è veramente molto semplice, ma vediamo insieme come procedere. Nel recipiente dell'impastatrice, riunite da prima tutti gli ingredienti secchi: la farina, il lievito madre in polvere e il sale. Azionate l'impastrice e lasciate amalgamare gli ingredienti tra di loro per qualche istante.

    Tarallini facili Tarallini facili Tarallini facili
  • 2

    Dopo che gli ingredienti secchi si saranno mescolati bene tra di loro, aggiungete gli ingredienti liquidi: l'olio extravergine d'oliva e il vino bianco. Azionate nuovamente l'impastatrice ad una velocità media e lavorate l'impasto per minimo 5 minuti.

    Tarallini facili Tarallini facili Tarallini facili
  • 3

    Trascorso il tempo indicato, prendete l'impasto, lavoratelo leggermente con le mani, senza aggiungere altra farina e formate un panetto. Mettete il panetto di pasta all'interno di una scodella, coprite con della pellicola trasparente, trasferite in frigorifero e lasciate riposare per almeno 2 ore; in alternativa se avete poco tempo a disposizione, fate riposare l'impasto per minimo 30 minuti.

    Tarallini facili Tarallini facili Tarallini facili
  • 4

    Trascorso il tempo necessario di riposo dell'impasto, dividetelo in quattro parti, in maniera tale da poterlo utilizzare in quattro varianti: tarallini classici, aromatizzati alla cipolla, ai semi di finocchio e infine al peperoncino.

    Da prima mettete da parte l'impasto per i tarallini classici, poi aromatizzate il resto delle porzioni d'impasto, con i vari tipi d'ingrediente.

    Tarallini facili Tarallini facili
  • 5

    Aromatizzate una parte d'impasto con i semi di finocchio leggermente schiacciati.

    Tarallini facili Tarallini facili Tarallini facili
  • 6

    Una parte con la cipolla disidratata.

    Tarallini facili Tarallini facili
  • 7

    E l'ultima porzione d'impasto con il peperoncino in polvere.

    Tarallini facili Tarallini facili
  • 8

    A questo punto tutte e quattro le varianti d'impasto dei tarallini facili sono pronti, non vi resta altro che formare i tarallini.  Prendete delle piccole porzioni d'impasto e formate dei cilindretti. Dividete i cilindretti a metà e formate i tarallini, unendo le due estremità. Procedete nella stessa maniera fino al termine dei vari tipi d'impasto.

    Tarallini facili Tarallini facili Tarallini facili Tarallini facili
  • 9

    Una volta che avrete formato tutti e quattro i tipi di tarallini, per non alterare i sapori di ciascuno, portate a bollore l'acqua, in quattro recipienti separati. Pochi per volta tuffate i tarallini nell'acqua bollente e lasciateli cuocere per qualche istante.

    Tarallini facili Tarallini facili
  • 10

    Una volta che i tarallini saranno saliti a galla, scolateli su di un panno e lasciateli asciugare per minimo 30 minuti.

    Tarallini facili Tarallini facili Tarallini facili
  • 11

    Dpo avere lessato e fatto asciugare tutti i tarallini. Rivestite una teglia con della carta forno, quindi trasferite i tarallini all'interno della teglia e cuocete in forno statico a 200°C per circa 40 minuti.

    Tarallini facili Tarallini facili
  • 12

    Trascorso il tempo necessario per la cottura, sfornate i tarallini e serviteli come preferite.

    Tarallini facili Tarallini facili Tarallini facili

Guarda anche