DonnaModerna
Primi piatti

Cookaround

/5

Ziti al ragù al forno

Quando la domenica si riunisce intorno al tavolo tutta la famiglia, gli ziti al ragù al forno sono decisamente la ricetta più giusta. In effetti questa è proprio un grande classico napoletano che mette d'accordo grandi e piccoli. La pasta che abbiamo usato in questa precisa ricetta sono gli ziti, un formato di origine partenopea, che una volta si compravano lunghi e si spezzavano a mano, compito spesso affidato ai più piccoli per tenerli occupati per ore. Fate questa ricetta e se amate i grandi classici, magari sempre campani, perché non abbinate la parmigiana di melanzane? Troppo buona anche questa, perfetta per completare il menù della domenica. 

Ziti al ragù al forno
  • Ziti 500 gr
  • Ragù napoletano o ragù classico - 500 gr
  • Provola o mozzarella - 200 gr
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • Sale rosso per salare la pasta - q.b.
  • Per il ragù alla napoletana

  • Muscolo di manzo 500 gr
  • Coperta di costata di manzo 500 gr
  • Costolette di maiale 500 gr
  • Coscia di maiale 500 gr
  • Scamone di vitello o Colardella - 500 gr
  • Cipolla 1
  • Vino rosso consigliato Aglianico - 2 bicchieri
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Aglio 3 spicchi
  • Doppio concentrato di pomodoro 300 gr
  • Passata di pomodoro 2,5 kg
  • Olio extravergine d'oliva (EVO) q.b.
  • Strutto 1 cucchiaio da tavola

Preparazione

  • 1

    Preparare gli ziti al ragù al forno è semplicissimo, basta avere a disposizione del ragù pronto e il gioco è fatto. Per una riuscita ottimale di questa ricetta il nostro consiglio è quello di utilizzare il ragù alla napoletana, altrimenti utilizzatte il ragù classico. Ma ora vediamo insieme come realizzare questa appetitosa ricetta. Prima di tutto: in una capiente pentola portate a bollore dell'acqua, salatela, e tuffateci gli ziti e lasciate cuocere la pasta, fino all'incirca 3-4 minuti prima del termine del tempo di cottura.

    Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno
  • 2

    Mentre la pasta è in cottura, versate sul fondo di una capiente pirofila due mestoli di ragù napoletano, o di ragù classico. Quando la pasta avrà raggiunto la cottura desiderata, scolatela direttamente all'interno della scodella con il ragù, mescolate il tutto e fate insaporire bene la pasta con il sugo.

     

    Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno
  • 3

    A questo punto cospargete il fondo di una pirofila con poco ragù e, aggiungete nella pirofila un primo strato di ziti conditi, poi aggiungete sopra la pasta anche la provola, o la mozzarella, tagliata a dadini e date una generosa spolverata di parmigiano grattugiato.  

    Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno
  • 4

    Proseguite e terminate nello stesso modo: aggiungendo un'altro strato di pasta condita con il sugo, i dadini di provola o, mozzarella e parmigiano grattugiato.

    Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno
  • 5

    Trasferite in forno preriscaldato a 190°C per circa 30 minuti, o fino a quando vedrete formarsi sulla superficie un'invitante crosticina. 

    Una volta raggiunta la cottura desiderata, sfornate lasciate intiepidire e servite.

     

    Ziti al ragù al forno Ziti al ragù al forno

Consiglio

  • Posso usare anche altri formati di pasta?

    Certo, se vuoi sì, vanno benissimo anche i tortiglioni, le penne o i fusilli.

    Me ne è avanzata una porzione, posso anche conservarla?

    Sì puoi conservarla e tenerla in frigo per un giorno per poi riscaldarla quando ti occorre.

     

     

Guarda anche