DonnaModerna
Dolci, frutta e dessert

Cookaround

/5

Crostata con crema al limone

La crostata di crema al limone è un dolce facilissimo, di quelli che salvano le occasioni, un dolce di emergenza che si può realizzare con una frolla già pronta e una crema deliziosa e delicata al profumo di limone che si prepara in pochi minuti. Di certo realizzare questa crostata al limone è facilissimo ma lo è ancor di più spazzolarla via prestissimo, e sappiate inoltre che è perfetta in ogni occasione, dalla merenda, alla colazione e per concludere una cena importante. 

Crostata con crema al limone

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 30 min
  • Cottura 25 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile

    Per la pasta frolla

  • Farina 250 gr
  • Burro 100 gr
  • Zucchero 125 gr
  • Uova 1
  • Vanillina 1 bustina
  • Sale 1 pizzico
  • Burro per lo stampo - q.b.
  • Per la crema

  • Zucchero 80 gr
  • Fecola di patate 30 gr
  • Burro 50 gr
  • Uova 2
  • Limone 2
  • Attrezzature

  • Frusta elettrica / Pentola / Spremiagrumi

Preparazione

  • 1

    Versate la farina a fontana sulla spianatoia.

    Prendete il burro dal frigorifero e tagliatelo grossolanamente nella farina.

    Con un tarocco di metallo, iniziate a tagliare il burro nella farina fino a quando i pezzetti di burro saranno grandi quanto una lenticchia.

    Aprite la farina con il burro realizzando un cratere, versateci lo zucchero e l'uovo ed iniziate ad impastare a mano.

    Quando la frolla sarà pressoché fatta, aromatizzatela con la scorza di limone e l'estratto di vaniglia.

    Una volta ottenuta una pasta piuttosto omogenea, schiacciatela in un disco e avvolgetela nella carta da forno.

    Riponete la pasta frolla in frigorifero per almeno 30 minuti prima di utilizzarla.

    A questo punto, riprendete la frolla dal frigorifero, stendetela con il mattarello su di un piano leggermente infarinato.

    Prendete uno stampo per crostate ed imburratelo.

    Adagiate il disco di pasta frolla nello stampo e ritagliatene le eccedenze.

    Bucherellate

    Infornate il guscio per 15 minuti a 190°C.

    Estraete il guscio di frolla, togliete la carta forno con i pesi ed infornatela nuovamente per altri 10 minuti o fino a doratura.

    Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone
  • 2

     

    Preparate, quindi, la farcia: fate bollire 300 ml d'acqua con lo zucchero e la scorza di limone.

    Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone
  • 3

    Unite la fecola stemperata con il succo di limone e portate ad ebollizione.

    Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone
  • 4

    Togliete il pentolino dal fuoco, trasferite lo sciroppo in una ciotola ed incorporatevi le uova ed il burro mescolando con una frusta.

    Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone Crostata con crema al limone
  • 5

    Farcite il guscio di frolla precedentemente cotto con la crema al limone stiepidita.

    Crostata con crema al limone
  • 6

    Riponete la torta in frigorifero fino al momento di servirla o comunque per un minimo di 4 ore per permettere alla crema di solidificarsi a dovere.

    Decorate, a piacere, con una fette di limone.

    Crostata con crema al limone

Consiglio

  • Posso preparare il guscio di pasta frolla in anticipo?

    Certo! Soprattutto in questo caso visto che la farcia va aggiunta a cottura completa del guscio di pasta frolla. Il mio consiglio è, però, di non prepararla tanto in anticipo perchè l'umidità ambientale potrebbe rovinarne la croccantezza.

    Posso rifare la ricetta con all'arancia piuttosto che al limone?

    Buona idea! Si può sicuramente rifare la ricetta con un'altro agrume a proprio gusto!

Guarda anche