theWOM
Dolci, frutta e dessert

Cookaround

/5

Pan di spagna

Il pan di spagna è un dolce che fin dal momento della sua creazione ad opera di un cuoco italianissimo, è entrato di diritto nell'uso comune della pasticceria. Versatile e buono, il pan di spagna è un dolce adatto a tutti, grandi e piccoli, ricchi e poveri, più o meno golosi. Il suo aspetto è inconfondibile come il suo gusto: soffice, color dell'oro, delicatamente profumato, morbidamente spugnoso. È alla base di tantissime preparazioni golose e si sposa benissimo con tutti i tipi di creme.

Il pan di spagna è un ottimo punto di partenza per tantissime preparazioni dolci.

In questa ricetta il pan di spagna è senza lievito, ma anche per questo dolce le varianti sono molteplici: pan di spagna al cacao, con il lievito, con o senza fecola etc.

Una volta che avrete imparato a realizzare questa ricetta alla perfezione, non vi resterà che la scelta nel preparare torte farcite, tiramisù, zuccotti e quant'altro la vostra fantasia vi suggerirà! Assieme alla torta al cioccolato è la base perfetta per realizzare torte di compleanno superlative!

 

Volete sapere come si fa il pan di spagna classico? Seguite i nostri consigli! 

E se amate fare tutto da voi, ecco alcune creme per farcire il vostro pan di spagna:

Pan di spagna

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 18 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • Uova circa 5 uova medie - 250 gr
  • Zucchero 175 gr
  • Farina 150 gr
  • Fecola di patate 50 gr
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaio da tè
  • Attrezzature

  • Forno / Frusta elettrica / Setaccio / Tortiera

Preparazione

  • 1

    Per ottenere un pan di spagna alto e soffice omincia setacciando la farina e la fecola su di un foglio di carta forno. Poi trasferisci tutti in una ciotola.

    Con una noce di burro, imburra uno stampo da 24 cm. Con un pò di farina infarinalo per bene.

    Poi sbattilo per togliere l’eccesso e tienilo da parte.

     

    Pan di spagna Pan di spagna Pan di spagna Pan di spagna Pan di spagna
  • 2

    In una ciotola ampia versa le uova a temperatura ambiente, un cucchiaino di estratto di vaniglia e comincia a montare con le fruste elettriche, o se ce l'hai in una planetaria.

    Comincia ad aggiungere lo zucchero, poco alla volta per non appesantire troppo il composto e permettere così alle uova di sviluppare.

    Continua a montare anche dopo che hai finito lo zucchero finché non ottieni un composto ben montato. Il tempo può variare tra i 10 e i 20 minuti.

    Aggiungi un quarto della farina e continua a sbattere con le fruste quel tanto che basta per incorporarla

    Pan di spagna Pan di spagna Pan di spagna Pan di spagna
  • 3

    Aggiungi un quarto della farina e continua a sbattere con le fruste quel tanto che basta per incorporarla

    Con la Marisa, ingloba circa metà della farina rimasta con dei movimenti non troppo aggressivi, dal basso verso l’alto.

    Continua finché non avrai inserito tutta la farina. Poi trasferisci il composto nello stampo.

    Pan di spagna Pan di spagna Pan di spagna Pan di spagna
  • 4

    E per distribuirlo, senza smontarlo invece di stenderlo con la Marisa, fai ruotare velocemente lo stampo per sfruttare la forza centrifuga.

    Inforna a 180 gradi per 30 minuti nel ripiano medio del forno.

    Una volta cotto, lascia raffreddare il pan di Spagna su una gratella  ancora nello stampo e una volta freddo, sformalo dando qualche colpetto con il bordo sul tavolo.

    Il tuo pan di Spagna è pronto, e ora puoi tagliarlo nei modi più congeniali alle preparazioni in cui lo devi utilizzare.

    Pan di spagna Pan di spagna Pan di spagna Pan di spagna

Note storiche

  • Il periodo dell' Illuminismo italiano fu una parentesi di grandi ed emozionanti scoperte, di passi avanti culturali, di prese di coscienza. In questo contesto nasce la ricetta del pan di spagna ad opera di un cuoco italiano, Giovan Battista Cabona, detto Giobatta. Talentuoso cuoco al seguito della corte di un nobile ambasciatore genovese, Domenico Pallavicini, Giobatta arrivò alla corte del Re di Spagna dove fu esortato dal suo signore a mostrare la sua abilità in occasione di un banchetto reale. Giobatta, partendo dalla ricetta del biscotto di Savoia, finì col creare un dolce mai visto per consistenza e profumo. Ovviamente, chiamò il dolce Pan di Spagna in onore dell'illustre ospite che gradì moltissimo. Da quel momento il pan di spagna entra a pieno diritto nella storia della pasticceria. 

Consiglio

  • Come faccio a realizzare un pan di spagna morbidissimo?

    La ricetta del pan di spagna è a prima vista molto semplice, c'è un solo vero trucco che dovrete adottare in maniera molto scrupolosa ovvero dovrete montare molto bene le uova e cercare di mantenere il più possibile gonfia la montata nonostante l'aggiunta della farina.

    Per quanto tempo lo posso conservare?

    Una volta cotto potrete conservare il pan di spagna avvolto con della pellicola in frigorifero, rimarrà umido per 4-5 giorni.

    Se, invece, volete conservarlo più a lungo è possibile congelarlo, in questo caso potrete conservarlo anche per un paio di mesi, ma una volta scongelato vi consigliamo di consumarlo entro 1-2 giorni.

    Che dolci posso realizzare con il pan di spagna?

    Oltre che alle classiche torte a base pan di spagna farcite con le creme che più preferite, potrete ralizzare con questa base delgi ottimi tiramisù o lo zuccotto. Il trucco, in questo caso, è di congelare il pan di spagna per ottenere delle fette regolari ed evitando il rischio di sbriciolarlo.

    Per quante persone è un pan di spagna di 22 cm?

    Esistono delle tabelle molto precise sia sulle porzioni che sulla quantità di uova da utilizzare per lo stampo, ve ne riportiamo una qui di seguito:

    stampo Ø 14 cm (10 porzioni): base con 3 uova

    stampo Ø 18 cm (15 porzioni): base con 4 uova

    stampo Ø 20-22 cm (20 porzioni): base con 5 uova

    stampo Ø 24-25 cm (28 porzioni): base con 6 uova

    stampo Ø 26-28 cm (35 porzioni): base con 7 uova

    stampo Ø 30 cm (40 porzioni): base con 8 uova

    stampo Ø 36 cm (58 porzioni): base con 10 uova

Guarda anche