theWOM
Dolci, frutta e dessert

Cookaround

/5

Pasta frolla per cottura in bianco

La pasta frolla per cottura in bianco è ciò che renderà speciale la vostra crostata.

Il suo guscio friabile, vi si scioglierà letteralmente in bocca. Si sposa bene con qualunque tipo di crema, sia essa a base di frutta che a base di cioccolato, caffè o nocciola! Divertitevi a riempirla con tutto ciò che la vostra fantasia vi suggerisce!

Se invece stai cercando una frolla da cuocere insieme al suo ripieno vai a vedere:

Pasta frolla per cottura con ripieno

Pasta frolla per cottura in bianco

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 30 min
  • Costo basso
  • Reperibilità Alimenti facile
  • Farina 250 gr
  • Burro 100 gr
  • Zucchero 125 gr
  • Uova 1
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaio da tè
  • Attrezzature

  • Carta forno / Pellicola per alimenti / Teglia

Preparazione

  • 1

    Per preparare la Pasta frolla per cottura in bianco, Comincia versando la farina in una ciotola capiente.

    Aggiungi il burro e con le dita schiaccialo per bene sbriciolando il più possibile.

    Poi aggiungi lo zucchero e l’estratto di vaniglia e continua a mischiare ottenendo un impasto sbriciolato.

     

    Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco
  • 2

    Aggiungi l’uovo, mescola un pò e trasferisci tutto sul piano per continuare ad impastare più agevolmente.

    Con le mani, impasta e compatta l’impasto quale tanto che basta per uniformarlo.

    Schiaccia l’impasto e coprilo con pellicola. Metti in frigorifero a raffreddare per bene per almeno 12 ore, ma meglio tutta la notte, questo serve a dare il tempo ai cristalli di zucchero di sciogliersi e stabilizzarsi.

     

    Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco
  • 3

    Riprendi l’impasto raffreddato, che come vedi è bello freddo, taglialo in pezzi più piccoli e lavorali leggerete per ammorbidirli, poi riunisci tutto e impasta per un minuto per uniformare l’impasto.

    Spolvera con poca farina la spianatoia e la superficie dell’impasto. Stendi con un matterello, e ogni due o 3 mattarellate, gira l’impasto di 90 gradi, staccandolo dalla spianatoia.

    Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco
  • 4

    Stendi fino ad uno spessore di circa 4 mm, poi ritaglia un cerchio largo 2 cm di più dello stampo che andrai d utilizzare.

    Arrotola l’impasto sul matterello e riponilo nello stampo. la frolla non necessita di stampi imburrati e infarinati in quanto già ricca di burro.

    Fodera bene lo stampo spingendo l’impasto sui lati, poi con un coltello rimuovi l’eccesso.

    Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco
  • 5

    Pratica qualche foro con i rebbi di una forchetta poi appoggia un foglio di carta da forno stropicciato sulla frolla.

    Versa del riso, dei legumi anche un’altro stampo un pò più piccolo che serviranno a non far cedere i lati, poi inforna prima per 15 minuti a 180°C, poi togliendo il riso, continua la cottura per altri 15 minuti.

    Puoi utilizzare il guscio di frolla per farcire a freddo, con ad esempio Crema pasticcera, lamponi e cioccolato.

     

    Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco Pasta frolla per cottura in bianco

Come stendere

Come foderare uno stampo

Guarda anche