DonnaModerna
Dolci, frutta e dessert

Cookaround

/5

Pastiera napoletana

La pastiera napoletana, un nome una storia e mille emozioni! Un dolce che non può mancare sulle tavole napoletane nel periodo pasquale ma che voi potrete riproporre sulle vostre tavole ogni qual volta vogliate seguendo le istruzioni di un vero pasticcere napoletano.

Per realizzare una pastiera davvero perfetta dovrete procurarvi due ingredienti essenziali: una pasta frolla perfetta, il grano cotto e l'acqua di fiori d'arancio o, ancor meglio, l'olio essenziale di neroli che è l'aroma che caratterizza questo dolce. Entrambi gli ingredienti sono reperibili nei supermercati più riforniti ma abbiate cura di scegliere quelli migliori per un risultato perfetto

Se volete sapere come la pastiera napoletana, seguite i nostri consigli!

Seguite il nostro passo passo.

Pastiera napoletana

Dosi & Ingredienti

  • Dosi per 8 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 30 min
  • Cottura 40 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti facile
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO

    Per la pasta frolla

  • Farina 200 gr
  • Burro 40 gr
  • Strutto 40 gr
  • Zucchero 80 gr
  • Acqua 40 gr
  • Per la pastiera

  • Ricotta di pecora raffinata - 250 gr
  • Zucchero 260 gr
  • Grano per pastiera 250 gr
  • Arancia candita in cubetti - 50 gr
  • Uova 3
  • Latte intero 25 gr
  • Aroma ai fiori d'arancio oppure olio essenziale di neroli - 2 gocce
  • Attrezzature

  • Forno / Impastatrice / Stampo tondo

Preparazione

  • 1

    Quando volete realizzare una pastiera napoletana doc, dovrete dedicarvi come prima cosa alla pasta frolla: riunite il burro e lo zucchero nella ciotola dell'impastatrice, quindi azionatela e lasciatela lavorare fino a che il burro non si sua ridotti in crema.

    Pastiera napoletana Pastiera napoletana Pastiera napoletana
  • 2

    A questo punto aggiungete lo strutto e fate lavorare ancora un po'.

    Pastiera napoletana Pastiera napoletana
  • 3

    Ora aggiungete l'acqua poco alla volta e facendo lavorare la macchina al minimo.

    Pastiera napoletana Pastiera napoletana
  • 4

    Quando gli ingredienti sono ben amalgamati tra di loro aggiungete la farina.

    Pastiera napoletana Pastiera napoletana
  • 5

    Fate lavorare la macchina giusto quel tanto che serve per ottenere un composto omogeneo, non lavorate eccessivamente la pasta frolla, non deve diventare elastica.

    A questo punto, infarinate il banco da lavoro e versate l'impasto.

    Date un ultima impastata a mano, formate una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per circa un'ora.

    Pastiera napoletana Pastiera napoletana
  • 6

    Dedicatevi, quindi, alla farcia: riunite nella ciotola dell'impastatrice il grano cotto e metà delle uova; azionate la macchina per miscelare gli ingredienti.

    Pastiera napoletana Pastiera napoletana Pastiera napoletana
  • 7

    In un'altra ciotola per impastatrice riunite la ricotta, lo zucchero e l'aroma acqua di fiori d'arancio oppure olio essenziale di neroli ed azionate la macchina dotata di gancio a foglia per amalgamare gli ingredienti.

    Pastiera napoletana Pastiera napoletana Pastiera napoletana
  • 8

    Unite il grano alla ricotta e lasciate lavorare la macchina per amalgamare i due composti.

    Pastiera napoletana
  • 9

    Aggiungete i cubetti di arancio e fateli incorporare nel composto.

    Pastiera napoletana
  • 10

    Regolatevi per la consistenza del composto: se la ricotta è asciutta e compatta aggiungete le uova rimaste ed il latte, altrimenti aggiungete solo un uovo e amalgamate.

    Imburrate lo stampo per pastiera e stendete la pasta frolla fino ad uno spessore di 2-3 millimetri.

    Pastiera napoletana
  • 11

    Disponete la pasta frolla nello stampo facendola aderire bene ai bordi e togliendo la pasta in eccesso.

    Pastiera napoletana Pastiera napoletana
  • 12

    Bucherellate il fondo con una forchetta e riempite con il composto a base di grano e ricotta arrivando fino al bordo della pasta frolla.

    Pastiera napoletana Pastiera napoletana
  • 13

    Ora stendete un'altro pezzo di pasta frolla per ricavare le strisce di 1 cm di larghezza da posizionare in diagonale sulla pastiera.

    Pastiera napoletana
  • 14

    Decorate la pastiera con le striscioline poste in diagonale prima in un senso e poi nell'altro.

    Pastiera napoletana
  • 15

    Infornate a 200°C per circa 30-40 minuti.

    Pastiera napoletana
  • 16

    Lasciate raffreddare la pastiera, spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

    Pastiera napoletana

Consiglio

  • I miei bimbi non amano i canditi, posso sostituirli con le gocce di cioccolato?

    Certamente, anche se non otterrai più, ovviamente, la classica pastiera napoletana.

    Per quanti giorni posso conservare la pastiera?

    Innanzitutto dovrai conservarla tassativamente in frigorifero e per non più di 3-4 giorni.

    Conosco una pastiera con la crema pasticcera, mi sai dire che versione è?

    Ah si, è la versione amalfitana, abbiamo anche la ricetta di questa versione.

Ricette su Pastiera napoletana

Pastiera napoletana ricetta classica

Pastiera napoletana ricetta classica

Se si pensa ai dolci di Pasqua è difficile non pensare alla pastiera napoletana, ricetta classica. Un grande dolce tradizionale, la versione originale della pastiera napoletana prevede un guscio di frolla con un morbido e sostanzioso ripieno di grano cotto, ricotta, uova, zucchero e, per chiudere, un aroma inconfondibile di fiori d'arancio... Già solo leggendo vi dovrebbe essere venuta la voglia di prepararla! Se siete alla ricerca di altri dolci di Pasqua vi invitiamo a realizzare anche la ricetta della colomba al cioccolato: ottima!

Dosi & Ingredienti
  • Dosi per 6 persone
  • Difficoltà bassa
  • Preparazione 40 min
  • Cottura 75 min
  • Costo medio
  • Reperibilità Alimenti media
  • Note: + 30 minuti di riposo
  • AGGIUNGI AL TUO RICETTARIO
  • Farina 300 gr
  • Strutto 150 gr
  • Zucchero a velo 150 gr
  • Tuorlo d'uovo 3
  • Sale 1 pizzico
  • Grano per pastiera già cotto - 250 gr
  • Latte intero 50 gr
  • Cannella in polvere ½ cucchiai da tè
  • Zucchero 1 cucchiaio da tavola
  • Scorza di limone pezzetto - 1
  • Sale 1 pizzico
  • Ricotta 250 gr
  • Uova 2
  • Tuorlo d'uovo 1
  • Zucchero a velo 180 gr
  • Canditi misti - 100 gr
  • Scorza di limone grattugiata - 2 cucchiai da tavola
  • Cannella ½ cucchiai da tè
  • Acqua di fiori d'arancio 1 cucchiaio da tavola
  • Sale 1 pizzico
  • Attrezzature
  • Ciotola / Forno / Frusta elettrica / Mattarello / Pentola / Rotella / Stampo da crostata
Preparazione
  • 1

    Quando volete realizzare la pastiera napoletana, ricetta classica, preparate la pasta frolla impastando tutti gli ingredienti nell'impastatrice dotata di gancio a foglia fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi riponetela in frigorifero a riposare per almeno 30 minuti. Nel frattempo mettete in una pentola il grano già cotto insieme al latte e a tutti gli altri ingredienti indicati.

    Pastiera napoletana ricetta classica Pastiera napoletana ricetta classica
  • 2

    Mettete la pentola sul fuoco e lasciate che il grano s'insaporisca, mescolando continuamente. Il grano sarà pronto quando avrà assorbito tutto il latte e si sarà formato un composto un po' colloso. Togliete la pentola dal fuoco e lasciate da parte a freddare; una volta freddo rimuovete dal grano la scorzetta di limone. Preparate, quindi, la farcia di ricotta: lavorate bene la ricotta in una ciotola con una frusta o un cucchiaio fino a quando risulterà piuttosto cremosa. Unite, quindi, lo zucchero a velo continuando a lavorare il composto.

    Pastiera napoletana ricetta classica
  • 3

    Aggiungete, successivamente, le uova, una per volta ed il tuorlo mescolando fino a quando ciascun uovo sarà completamente assorbito dal composto.

    Pastiera napoletana ricetta classica Pastiera napoletana ricetta classica
  • 4

    Unite i canditi e tutti gli aromi e mescolate per amalgamare il tutto.

    Pastiera napoletana ricetta classica Pastiera napoletana ricetta classica Pastiera napoletana ricetta classica Pastiera napoletana ricetta classica
  • 5

    Unite, quindi, il composto di ricotta al grano e mescolate bene. Riponete in frigorifero la farcia fino al momento di utilizzarla.

    Pastiera napoletana ricetta classica
  • 6

    Riprendete dal frigorifero la pasta frolla e stendetela in uno strato uniforme. Imburrate uno stampo di 22 cm di diametro e foderatelo con la pasta frolla.

    Pastiera napoletana ricetta classica
  • 7

    Bucherellate la pasta frolla. Riprendete la farcia dal frigorifero e riempite lo stampo.

    Pastiera napoletana ricetta classica
  • 8

    Stendete la frolla rimasta e ricavatene delle strisce aiutandovi con una rotella taglia pasta. Adagiate le strisce di frolla sulla farcia per decorare la pastiera.

    Pastiera napoletana ricetta classica
  • 9

    Infornate la pastiera a 170°C per 1 ora 15 minuti o fino a quando la frolla e la farcia risulteranno ben dorate. Fate freddare la pastiera nello stampo, quindi sformatela e servitela tagliata a fette con una spolverata di zucchero a velo.

Consiglio
  • Ho visto una versione della pastiera napoletana con aggiunta di crema pasticcera, è la ricetta originale?

    No, la ricetta originale è questa che vi abbiamo dato, la versione con la crema pasticcera è legata più alla tradizione gastronomica della costiera amalfitana.

    Per quanto tempo posso conservare la pastiera napoletana?

    E' possibile conservare la pastiera per 2-3 giorni in frigorifero ben coperta, oppure è possibile congelarla e lasciarla scongelare in frigorifero quando ne abbiamo bisogno.

    La farcia mi è venuta molto molle, come mai e come faccio a rimediare?

    Forse hai usato una ricotta non ben sgocciolata, con ancora troppo siero, ma non è un problema la farcia avrà modo di asciugarsi durante la cottura.

    Dove posso trovare il grano cotto?

    Il grano cotto si trova in tutti i principali supermercati nel reparto dedicato ai prodotti da pasticceria.

     

Guarda anche