theWOM

Preparare marmellate fatte in casa: guida completa e consigli pratici

Come fare le marmellate in casa

Fare le marmellate in casa è un'arte antica che permette di conservare i sapori della frutta di stagione e goderseli tutto l'anno. Preparare marmellate casalinghe non solo è un modo per evitare conservanti e additivi artificiali, ma è anche un'attività molto divertente. In questo articolo, ti guideremo attraverso il processo passo-passo per fare marmellate in casa, condividendo trucchi e consigli utili per ottenere risultati perfetti. Iniziamo vedendo insieme come scegliere gli ingredienti e procurarsi l'attrezzatura necessaria.


Ingredienti di base per fare la marmellata in casa

Frutta

La scelta della frutta è fondamentale per ottenere una marmellata deliziosa. Utilizza frutta fresca e matura, preferibilmente di stagione, per garantire il massimo del sapore e della qualità. Tra i frutti più usati per fare le marmellate troviamo fragole, albicocche, pesche, prugne, ciliegie, lamponi, limoni e arance.

Zucchero

Lo zucchero non solo dolcifica la marmellata, ma agisce anche come conservante. Puoi utilizzare zucchero semolato bianco o zucchero di canna, a seconda delle tue preferenze.

Succo di Limone

Il succo di limone aiuta a bilanciare la dolcezza e ad aumentare l'acidità della marmellata, contribuendo anche alla gelificazione.

Pectina (Opzionale)

La pectina è una sostanza naturale presente nella frutta che aiuta a far gelificare la marmellata. Alcuni frutti ne contengono abbastanza, mentre altri potrebbero aver bisogno di un'aggiunta di pectina commerciale.


Attrezzatura base per fare le marmellate in casa

Pentola capiente: per cuocere la frutta e lo zucchero.

Cucchiaio di legno: per mescolare la marmellata durante la cottura.

Barattoli di vetro: sterilizzati e con chiusura ermetica, per conservare la marmellata.

Termometro da cucina: utile per controllare la temperatura durante la cottura.

Imbuto per marmellate: facilita il trasferimento della marmellata nei barattoli in modo pulito e preciso.


Procedimento standard per fare la marmellata in casa

Preparazione della frutta

Lavaggio e pulizia: lava bene la frutta sotto acqua corrente e asciugala. Rimuovi i piccioli, i noccioli e taglia la frutta a pezzi piccoli.

Macerazione: metti la frutta tagliata in una ciotola grande e aggiungi lo zucchero e il succo di limone. Lascia riposare per almeno un'ora (o anche tutta la notte) per permettere alla frutta di rilasciare i suoi succhi.

Cottura della marmellata

Inizia la cottura: versa la frutta macerata con lo zucchero e i suoi succhi in una pentola capiente e porta a ebollizione a fuoco medio-alto. Mescola continuamente per evitare che la frutta si attacchi al fondo.

Aggiunta di pectina (se necessaria): se la frutta che stai usando è povera di pectina, aggiungi una piccola quantità di pectina commerciale seguendo le istruzioni sulla confezione.

Raggiungere la consistenza corretta: cuoci la marmellata fino a quando raggiunge i 105°C, o fino a quando una goccia di marmellata su un piattino freddo si rapprende dopo pochi secondi.

Riempimento dei barattoli

Sterilizzazione dei barattoli: prima di riempire i barattoli con la marmellata, assicurati di averli sterilizzati. Puoi farlo bollendo i barattoli e i coperchi in acqua per almeno 10 minuti, dopo il bollore scolali prendendoli con una pinza e mettili capovolti su un canovaccio lindo, fai asciugare così, senza strofinarli all'interno.

Riempimento: utilizza un imbuto per marmellate per riempire i barattoli sterilizzati con la marmellata calda, lasciando circa 1 cm di spazio dal bordo. L'imbuto per marmellata si differenza dagli imbuti comuni per l'ampiezza della sua imboccatura.

Sigillatura: pulisci i bordi dei barattoli, copri con i coperchi e avvita bene. Capovolgi i barattoli per creare un vuoto d'aria che aiuterà a sigillare ermeticamente. Se metterai nei vasi la marmellata bollente, non occorre capovolgere i barattoli, il sottovuoto avverrà in modo spontaneo dopo qualche ora, te ne accorgerai perché premendo al centro del tappo, resterà immobile.

Conservazione e utilizzo

Raffreddamento: lascia raffreddare i barattoli per almeno 12 ore. Una volta raffreddati, verifica che il coperchio sia ben sigillato (non deve fare clic se premuto al centro).

Conservazione: conserva i barattoli di marmellata in un luogo fresco e buio. Una volta aperti, mantieni i barattoli in frigorifero e consuma entro poche settimane.


Ora che sai come si fa la marmellata in casa, perchè non provi queste ricette?

Confettura di fragole e limone

Confettura di fragole e limone

Scopri la ricetta per preparare una confettura di fragole deliziosa e genuina, proprio come la marmellata di fragole della nonna!

Marmellata di kiwi

Marmellata di kiwi

Realizza una marmellata di kiwi, seguendo la nostra ricetta ideale per chi ama il gusto esotico del kiwi e vuole gustare una confettura genuina.

Confettura di ciliegie speziata

Confettura di ciliegie speziata

Regalati un momento di puro piacere con la confettura di ciliegie speziata: perfetta per torte, crostate, biscotti e per una colazione da re!

Marmellata di pomodori verdi

Marmellata di pomodori verdi

Scopri il gusto insolito e raffinato della marmellata di pomodori verdi. Prepara la tua confettura gourmet con questa ricetta facile e veloce

Marmellata di arance e limoni

Marmellata di arance e limoni

La marmellata di arance e limoni è una delle marmellate più note e apprezzate, è perfetta per la colazione di tutta la famiglia. Scopri la ricetta!

Marmellata di mele e zenzero

Marmellata di mele e zenzero

La marmellata di mele e zenzero è una conserva dolce fatta in casa con frutta di stagione. Scopri qui dosi e procedimento per preparare la ricetta.

Marmellata di mirtilli

Marmellata di mirtilli

Marmellata di mirtilli, una vera golosità da fare in casa! I mirtilli sono dei frutti di bosco davvero preziosi, ogni scusa è buona per mangiarli!

Confettura di mele

Confettura di mele

La confettura di mele è una confettura cremosa, semplice da preparare , aromatizzata con limone e cannella , perfetta da spalmare sul pane o per farcire dolci.

Cotognata

Cotognata

La deliziosa cotognata, ricetta cucinata con le mele cotogne è una tradizione del sud Italia. Con la nostra ricetta puoi cucinarla anche tu con le tue mani.

Marmellata d'arance

Marmellata d'arance

La marmellata d'arance è una conserva buona e genuina, perfetta da spalmare sul pane tostato o da gustare con un tagliere di formaggi. Scopri la ricetta!


Consigli utili

Test della gelificazione: se non hai un termometro da cucina, puoi fare il test della gelificazione mettendo un piattino nel freezer per qualche minuto. Versa una piccola quantità di marmellata sul piattino freddo e verifica se si gelifica rapidamente.

Varianti e aromi: sperimenta con aggiunte di spezie, erbe aromatiche o liquori per creare marmellate uniche. Ad esempio, aggiungi un baccello di vaniglia alla marmellata di fragole o un po' di rosmarino alla marmellata di pesche.

Regali fatti in casa: le marmellate fatte in casa sono un regalo perfetto per amici e familiari. Decora i barattoli con etichette personalizzate e nastri colorati per un tocco speciale.


Fare le marmellate in casa è un modo meraviglioso per conservare i sapori della frutta di stagione e creare deliziose prelibatezze da gustare tutto l'anno. Seguendo questi passaggi e consigli, potrai preparare marmellate perfette e condividere il piacere di questa tradizione con i tuoi cari. Buon lavoro e buon appetito!


Ultimi articoli

Cookaround

© 2024 Mondadori Media S.p.A. - Via Gian Battista Vico 42 - 20123 MILANO, Italia - P.IVA 08009080964 - riproduzione riservata