theWOM

Tutti i trucchi per cucinare delle castagne perfette!

COME MANGIARE DELLE CASTAGNE PERFETTE

Le castagne! Che buoni questi frutti autunnali! In questo periodo dell'anno sono nel pieno della loro stagionalità e noi della redazione di Cookaround ne andiamo pazzi e credo che anche tu, se stai leggendo questo articolo, condivida la nostra stessa passione. 

Però, onestamente, quante volte ci è capitato di rimanere delusi da queste prelibatezze?

Colpa di una cottura sbagliata o di un trattamento del prodotto erroneo?

O anche di una scelta inadeguata del tipo di castagna, magari dovuto all'inesperienza. 

Bene, continuando nella lettura di questo articolo vedremo insieme quali sono i metodi e i trucchi per ottenere sempre delle castagne perfette! 


L'INCISIONE, QUANDO FARLA E QUANDO NO

L'incisione delle castagne, o castrazione, è un taglio che va praticato con un coltellino appuntito e ben affilato. 

Attenzione! La castrazione delle castagne va fatta obbligatoriamente se le castagne verranno cotte al forno o sulla padella, quindi "a secco". 

L'incisione sulle castagne va praticata nella parte bombata del frutto, mai in quella piatta, così la polpa, riducendosi con la cottura, ti permetterà di rimuovere facilmente la buccia.

La castrazione non va dimenticata su nessun frutto che poi finirà in forno o in padella perchè sicuramente scoppierà, tranquill*, non fa danni ma sicuramente provoca spavento e potrebbe sporcarti la cucina. 

Se invece vuoi cucinare le castagne bollite, allora non devi castrarle perchè altrimenti si rovinerebbero in cottura assorbendo troppa acqua. 


C'È CASTAGNA E CASTAGNA...

Quindi, quali castagne scegliere per non restare mai delusi?

Intanto devi sapere che le castagne si raccolgono da fine Settembre a fine Ottobre, anche se è molto soggettivo di anno in anno per via del clima, ad ogni modo le castagne che gustiamo per tradizione sotto le feste di Natale, sono già state raccolte e immagazinate un paio di mesi prima, tuttavia questo non compromette la bontà dei frutti che deperiscono molto lentamente. 

Una prima accortezza riguardo alla scelta delle castagne migliori la possiamo attuare al supermercato nel momento della scelta. Cerca per quanto possibile di comprare il prodotto sfuso, evita la paletta per insacchettare e preniti un po' di tempo per controllare ogni frutto. 

Cosa valutare per capire la qualità delle castagne che stiamo comprando?

  1. La forma bombata
  2. La buccia intatta
  3. L'assenza di muffe. 

Se queste tre opzioni sono tutte presenti, insacchetta pure! 

Una seconda selezione di qualità la puoi fare a casa in questo modo: 

  1. Prendi una bacinella 
  2. Riempila di acqua naturale a temperatura ambiente
  3. Versaci le castagne crude e intere
  4. Aspetta 10 minuti 
  5. Togli le castagne che vengono a galla

le castagne che vengono a galla non sono buone. Ad ogni modo se hai fatto la selezione al supermercato vedrai che ne butterai via davvero pochissime! 

Le castagne più adatte alla cottura sono i Marroni, più grandi e bombati rispetto alle castagne, queste ultime di solito sono destinate ad essere trasformate in farina con la quale potrai preparare buonissimi dolci. 


CONOSCERE PER RISPARMIARE

Ecco alcune cose che dovresti conoscere per non sprecare tempo e denaro.

La quantità di castagne consigliata a testa per una persona adulta è di circa 50/60 grammi che corrispondono a 5/7castagne a testa, quindi è inutile comprarne 2 kg se sono destinate a 4 persone!

Al netto delle castagne che non passano i test qualità per una serata con 4 persone acquista non più di 500 g. di frutti. 

Se non ti va di accendere il forno per 20 castagne, puoi sempre valutare la cottura in padella o la lessatura, oppure anche la cottura in friggitrice ad aria che altro non è se non un piccolo forno ventilato.

Se per caso ti sono avanzate le castagne cotte puoi sbucciarle e congelarle.

Procedi in questo modo: 

  1. Sbuccia le castagne 
  2. Posizionale ben separate in un vassoio di cartone o di plastica rivestito di carta forno 
  3. Metti il vassoio in freezer per un'ora circa
  4. Togli il vassoio
  5. Metti le castagne in comodi sacchetti di plastica per il congelamento e riponi in freezer

Le castagne così congelate si mantengono circa 6 mesi. 


ECCO INFINE LE NOSTRE RICETTE CHE RIESCONO SEMPRE!

Caldarroste veloci in padella

Caldarroste veloci in padella

Caldarroste ecco la ricetta perfetta e infallibile per ottenere delle castagne cotte in padella come quelle che vendono nelle strade a Natale.

Castagne al forno semplici

Castagne al forno semplici

Le castagne al forno sono perfette per un fine pranzo o a merenda. Una ricetta semplice per realizzare delle ottime castagne, senza sporcare.

Castagne bollite

Castagne bollite

Le castagne bollite, una ricetta perfetta per avere delle castagne morbide e profumate, da consumare al naturale per altre preparazioni.


Ultimi articoli

Ricette con i ceci

Ricette con i ceci

Ricette con i ceci, tante buone ricette sane e golose da portare in tavola nei giorni di festa o semplicemente quando si ha voglia di cibo appagante.